fbpx

Il paradiso fiscale nascosto: il Canada la fa in barba a tutti

Una delle domande più ricorrenti che mi fanno i clienti è la seguente: ”esiste un paese che combini una forte esenzione fiscale, pochi obblighi contabili e che abbia al contempo una buona reputazione internazionale (non un paese black list per intenderci)?”

Sfortunatamente però, i paesi con una buona reputazione sono proprio quelli con una burocrazia elefantiaca. Senza contare che reputazione e affidabilità vanno di pari passo con una politica contabile severa. Quindi più è pesante la contabilità più è affidabile la giurisdizione.

Non si scappa da questa legge!

Purtroppo nel mondo offshore, una soluzione che fornisca al contempo buona reputazione, esenzione fiscale elevata e buon rapporto qualità-prezzo non esiste. Da qualsiasi consulente andrai potrai selezionare solo due di questi tre elementi. Tutti e tre insieme non li trovi.

Eppure esiste un paese che si avvicina a questo optimus, mi riferisco al Canada. Questo gigantesco paese offre un’opzione di organizzazione aziendale che si avvicina molto alla soluzione desiderata.

Innanzitutto il Canada è membro dell’OCSE e del G7 e, in quanto tale, non ha affatto una reputazione di paradiso fiscale. Anzi è in prima fila nel combattere i paesi black list. Nessun impiegato di banca ti guarderà storto se vede che c’è un bonifico in entrata da una banca canadese, anzi accetterà il bonifico con un sorriso sulle labbra. Non potrei dire lo stesso di Dubai o delle Virgin islands.

E’ però fondamentale scegliere la struttura legale corretta. Infatti in una società canadese i profitti sono tassati con aliquote molto elevate e le imposte non possono essere abbattute facilmente. Il Canada non è affatto un paradiso fiscale per i suoi residenti.

Invece il Canada è perfetta per i non residenti. Vediamo perché.

Partnership limitata canadese in Ontario

Nell’Ontario canadese è possibile costituire una società,detta Limited Partnership.

In generale, una Limited Partnership è paragonabile a una società a responsabilità limitata, ma con alcune differenze. Infatti in quanto entità fiscalmente trasparente, la tassazione non ricade sulla società, ma direttamente sul socio. Quindi se il socio è esente dalle imposte sul reddito perché fiscalmente residente in una giurisdizione amica, la società ne sarà anch’essa esente. Bingo!!!

Ecco come con un po’ di magia fiscale riesci ad abbattere la tassazione a zero, senza frodare nessuno e senza ricorrere a stregonerie.

Ovviamente se vuoi risparmiare sulle imposte non devi guadagnare il tuo denaro vendendo prodotti e servizi a residenti canadesi, altrimenti ti considerano una azienda locale e addio vantaggi fiscali, dovrai pagare le tasse sulle tue entrate per intero.

consulenza personalizzata banner 1

Quindi conviene aprire questa struttura solo se il tuo mercato di riferimento non è il Canada. Se vendi in Europa o negli USA puoi avvantaggiarti al 100% dei benefici offerti da questa struttura fiscale.

Inoltre, non solo non paghi imposte, ma se non ci sono entrate derivanti dal territorio canadese, non sarà necessaria alcuna contabilità. E’ un paradiso!!!!!

Lo sa bene chi è andato in paesi come la Romania, dove ti promettono una tassazione al 3% sui profitti (tutto assolutamente vero) ma poi c’è da fare i conti con la burocrazia elefantiaca di un paese in ripresa ma piuttosto ancorato al passato (mai peggio che in Italia in ogni caso).

Addirittura, a differenza di quanto accade con le LLC statunitensi, in Canada non è nemmeno necessario preparare una relazione annuale. Quindi è anche meglio di una società nel Delaware.

Le LP devono essere costituite da due soci: uno con responsabilità illimitata ed uno con responsabilità limitata (un po’ come le Sas italiane), anche se in realtà è possibile costituire una LP anche con un unico socio, niente male!
Attenzione: se si desidera creare una Limited Partnership (LP) come individuo singolo, è necessario tenere presente che si perderà la responsabilità limitata.

Ciò comporta che i creditori possono rifarsi sul patrimonio privato del socio.

A differenza dei paradisi fiscali del vicino americano, come il Delaware o il Wyoming, il Canada non soffre di cattiva reputazione. Ovviamente non è l’opzione migliore per le aziende con scopi “poco chiari” poiché il registro commerciale è pubblico e il Canada collabora con il resto del mondo (il che significa che generalmente non si oppone alla condivisione di informazioni sulle sue società).

Quindi il Canada va bene solo se hai un business pulito e trasparente (e non un “Ponzi” per intenderci!).

Ciò significa che non incontrerai problemi nell’apertura di conti bancari in giurisdizioni estere. Non posso darti la stessa garanzia se apri una società in un paradiso fiscale generalmente riconosciuto come tale.

Le banche europee accettano volontariamente le Limited Partnership canadesi come clienti per aprire conti correnti, a condizione che rispettino le procedure standard.

Sarà invece più difficile aprire un conto corrente in Canada a nome della società, infatti se non riesci a dimostrare di avere clienti canadesi avanzeranno dei problemi. Ovviamente ti sconsiglio di procurarti clienti canadesi perché significa che sei obbligato a pagare le tasse sul reddito guadagnato in Canada e, pertanto, devi presentare i registri contabili per regolare la situazione. Quindi non farlo assolutamente, il vantaggio di non dover presentare un rendiconto annuale sui redditi non devi perderlo. Quindi tienitelo stretto! Piuttosto apriti un conto corrente in Europa.

[amazon_link asins=’1983562858′ template=’ProductAd’ store=’fotiam-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c27542ad-c2f9-11e8-bd1e-d9a97d632703′]

Anche i costi di costituzione sono abbastanza accessibili: circa € 1.600 per il set-up e € 1.000 di mantenimento annuale.

Allo stesso prezzo di una società offshore a basso costo, l’LP canadese offre un pacchetto completo che dovrebbe essere apprezzato da molti liberi professionisti e piccoli imprenditori. Zero imposte, niente rendiconto annuale e una società residente in una giurisdizione apprezzata a livello internazionale.

Partnership a responsabilità limitata nella Columbia britannica

Coloro che non vogliono rinunciare ad una azienda con responsabilità limitata (tutti sappiamo quante seccature in meno offre questa forma societaria) hanno un’altra opzione: Limited Liability Partnership (LLP)

In linea di principio, la LLP (Limited Liability Partnerships) opera in modo molto simile e si differenzia solo nel tipo di struttura aziendale. La differenza è semplice: la LLP richiede due partner, che, a differenza di quelli della Limited Partnership (LP), hanno entrambi una responsabilità limitata.

A parte una persona fisica che funge da fiduciario, la migliore alternativa al ruolo di partner è semplicemente una società, che (a differenza delle LP), anche se stabilita all’estero, non ha bisogno di uno status EPC aggiuntivo.

Tuttavia costituire questo tipo di LLP canadese può essere fatto solo nella provincia canadese della Columbia britannica. Pertanto, la sede centrale della società è solitamente a Vancouver, che offre tanto prestigio quanto una LP in Ontario.

Corporazioni extra provinciali nella Columbia britannica

La Columbia Britannica offre un altro tipo di società: l’EPC. L’ Extra Provincial Corporation non ha uno statuto legale indipendente e non è considerato un veicolo per evitare le tasse.

Tuttavia un EPC correttamente impostato può essere molto utile, specialmente se usato come front per ogni “danno”.

L’EPC non può esistere da solo. Non è un’entità legale indipendente, è piuttosto una forma di succursale. E’ un’entità legale che si costituisce come registrazione di una società in una provincia canadese, in questo caso nella Columbia britannica (sebbene possa essere stabilita anche in altre province).

Qualsiasi azienda straniera che voglia fare affari nella provincia (o vuole essere un socio accomandatario in un LP) deve ottenere lo status di EPC. In tal modo, una filiale della società sarà stabilita in Canada .

5 paradisi fiscali video

Questa filiale ha quindi il proprio numero di identificazione fiscale, un indirizzo commerciale canadese ed è in grado di aprire un conto bancario canadese (in realtà, solo se la società ha clienti locali). Tuttavia, la filiale può essere stabilita solo sulla base di una società di capitali preesistente (poiché deve essere una succursale di qualcosa).

Il Canada, in quanto paese ad alta tassazione, non è affatto una cattiva soluzione, è una copertura molto utile per quasi tutti i tipi di società offshore .

Pertanto, se si desidera combinare la protezione favorevole di cui godono le società offshore nell’Isola di Nevis con la possibilità di emettere fatture approvate e aprire conti bancari vantaggiosi, è possibile stabilire una LLC in Nevis e collegarla a un EPC canadese.

In generale, un EPC può essere collegato a qualsiasi società di capitali (anche a una LLC), a condizione che si tratti di entità legali indipendenti.

I due principali svantaggi delle società offshore – l’incapacità di emettere fatture approvate e la difficoltà di accedere ai conti bancari – sono, quindi, eliminati, mentre si rimane con tutti i vantaggi di queste società.

Ovviamente, le Corporazioni extra-provinciali sono completamente esentasse e non devono tenere registri , a condizione che non abbiano entrate derivanti dal Canada.

Anche se il reddito da guadagno in Canada potrebbe, ovviamente, essere l’obiettivo di registrare una EPC in tale paese, operare in Canada non è obbligatorio.

L’unica cosa di cui si può parlare sono i costi.

Da un lato, l’EPC richiede che ci sia una società di capitali preesistente, con le proprie spese di costituzione e di manutenzione, dall’altro, vengono aggiunte le spese per l’EPC , che per i pochi fornitori esistenti ammonta ad almeno € 2.000 per il set-up e circa € 1.000 all’anno.

Per concludere questa sezione, possiamo dire che, nonostante i suoi vantaggi, l’EPC non è ben noto e viene offerto solo da alcune agenzie internazionali e studi legali. Se hai contatti locali in Canada, sarai in grado di creare un EPC ad un costo molto inferiore.

LP, LLP ed EPC sono tre diverse strutture che rendono possibile una vita senza tasse, insieme a una burocrazia ridotta e senza gli svantaggi strategici che ciò comporta di solito. In effetti, ci sono probabilmente pochissime persone, anche canadesi, che conoscono le opzioni che queste strutture offrono a società o cittadini stranieri.

Questo è un altro esempio di come la scelta della giurisdizione e della struttura corretta possa consentire di avere legalmente un’azienda che non paga le tasse.

Important
L’ESPERTO: LUCA TAGLIALATELA
new foto 19

EMAIL: info@intaxstra.com
Visualizza le sue credenziali su Linkedin.