fbpx

Aprire una società alle Virgin Islands

aprire società virgin islands

Le Isole Vergini Britanniche si trovano nell’Oceano Atlantico, nel Mar delle Antille, e fanno parte di un arcipelago composto da 40 isole, di cui soltanto 15 sono abitate. Sono situate a circa 60 miglia ad est di Portorico e le isole principali sono Virgin Gorda, Anegada e Tortola. Il capoluogo è Road Town e queste isole sono un Territorio D’oltremare Del Regno Unito.

L’arcipelago comprende molte altre isole, la cui appartenenza è suddivisa tra la Francia e gli Stati Uniti. Le isole Vergini Britanniche sono indipendenti dal 1976 e fanno parte del Commonwealth per cui il sistema giuridico è quello del Regno Unito. La moneta ufficiale è il dollaro statunitense e rispetto all’Italia si trovano 4 ore in avanti, 2 ore in più con l’ora legale.

Gli abitanti del territorio delle Isole Vergini Britanniche si sono circa 22.000, e questo territorio è celebre soprattutto per il turismo.

L’economia delle Virgin Islands

Le Virgin Islands sono una meta turistica frequentata a livello mondiale, uno dei paradisi tropicali più belli del mondo, ma sono anche uno dei centri off shore più importanti del mondo, se non il più importante.

Il territorio è protetto dal governo britannico, ‘l’economia è stabile e sicura e il tenore di vita è uno dei più elevati dei Caraibi, grazie al reddito turistico e ad infrastrutture all’avanguardia.

Al momento, le Isole Vergini Britanniche si e sono nella top ten dei paradisi fiscali internazionali. Qui risiedono almeno 300.000 aziende estere e la costituzione di nuove società è in crescita, con un ritmo di oltre 2.000 nuove aperture al giorno. Il governo favorisce l’ingresso di capitali stranieri e non ci sono restrizioni sui movimenti di valuta.

Le tasse delle Virgin Islands

Per essere assoggettati al sistema impositivo delle Virgin Islands bisogna essere residenti per un periodo di oltre sei mesi in un anno. Le imposte sui redditi delle società residenti prevedono della aliquote del 15% sugli utili generati all’interno del territorio delle isole e dell’1% su quelli generati all’estero.

Le società non residenti, invece, hanno tantissimi vantaggi fiscali. Non sono previste imposte oltre alla tassa annuale se il 90% del reddito è prodotto da transazioni commerciale all’estero.

Non ci sono ritenute sui pagamenti di capitale, sugli utili, sulla successione. Non è prevista l’IVA né altre tasse sulla cessione di quote o sulla proprietà immobiliare. I dazi doganali hanno delle aliquote che variano tra il 5 e il 20% e l’imposta di bollo varia dallo 0,2% al 2,5%.

Per chi conviene aprire delle società offshore alle Virgin Islands?

Il dollaro come moneta ufficiale rende le transazioni semplici con qualunque parte del mondo, senza le spese necessarie per la conversione delle valute.

Le società non residenti alle Virgin Islands hanno una serie di limitazioni ma anche molti benefici. Tra i benefici, oltre all’assenza di imposte vi è la garanzia totale dell’anonimato e la protezione della privacy.

Le società non residenti alle Virgin Islands non hanno l’obbligo di tenere dei registri ufficiali, e in ogni caso possono essere conservati in qualsiasi parte del mondo. Inoltre, non c’è l’obbligo di registrazione del bilancio né della sua archiviazione. Nelle Virgin Islands non ci sono i controlli di cambio esteri, e i fondi monetari possono essere spostati liberamente. Non vi sono limitazioni sulla residenza, la nazionalità dei direttori o degli azionisti dell’azienda. Sia persone fisiche che giuridiche possono rivestire la carica di soci o direttori della compagnia.

Nel 2005 la BVI ha introdotto un ulteriore sviluppo nella sua legislazione societaria eliminando eventuali differenze discriminatorie tra le società di affari internazionali (società offshore) e le società nazionali. Tutte le società della BVI che operano localmente nella BVI o all’estero al di fuori della BVI sono registrate nello stesso registro, regolato dalla stessa legge, hanno tutti gli stessi diritti e lo stesso regime fiscale (esentasse). Questo è un grande vantaggio in quanto è più difficile determinare se una determinata società sia effettivamente “locale” o “offshore”.

In particolare, aprire una società alle Virgin Islands è indicato per i seguenti settori:

  • Consulenza
  • E-commerce
  • Custodia di beni mobili e immobili
  • Intermediazioni di borsa
  • Sedi di grandi società internazionali

consulenza personalizzata banner 1

Aprire una società off shore alle Virgin Islands: le limitazioni

Le società off shore delle Virgin Islands non possono avere trattative commerciali con le persone fisiche o giuridiche residenti nel territorio delle isole. Non possono possedere proprietà immobiliari né acquistarne delle quote.

Società off shore alle Virgin Islands: le caratteristiche

Le società internazionali delle Virgin Islands si chiamano BVI BC. (Business Companies). L’attività è regolamentata dal BVI Business Companies Act del 2004 e comprende sia società of shore che quelle in shore. In base a questo atto è possibile registrare vari tipi di società:

  • Società a responsabilità limitata da azioni
  • Società a responsabilità limitata da garanzia ma non autorizzata ad emettere azioni
  • Società a responsabilità limitata da garanzia autorizzata ad emettere azioni
  • Società a responsabilità illimitata non autorizzata ad emettere azioni
  • Società a responsabilità illimitata autorizzata ad emettere azioni.

La sede legale si deve trovare alle Virgin Islands, e qui vanno conservate anche l copie del registro degli azionisti. Le BC possono emettere vari tipi di azioni, tra cui quelle con o senza diritto di voto, azioni privilegiate, azioni riscattabili e azioni limitate.

Le assemblee del consiglio di amministrazione possono essre ospitate in qualsiasi luogo, anche all’estero, anche tramite telefono.

Queste società possono trasferire la sede in un’altra giurisdizione. Possono incorporare altre società e possono emettere azioni. Sono gestite da un consiglio di amministrazione, ed è necessario almeno un amministratore, che può anche essere non residente. Al momento della costituzione, è necessaria la presenza di un rappresentante legale che sottoscrive l’atto costitutivo e lo statuto della società alla presenza di un testimone.

Ecco le caratteristiche di questi tipi di società:

  • Non esiste un registro pubblico dei dirigenti
  • Nessun obbligo di contabilità
  • Non sono previste tasse
  • Tempi per la costituzione: tra i 5 e i 7 giorni
  • Non è previsto un importo minimo di capitale da versare (1 dollaro USA)
  • È obbligatorio almeno un direottre/azionista
  • Tassa annuale per la licenza: US$ 350 se il capitale è inferiore a US$ 50.000. US$ 1.100 se superiore.
Important
L’ESPERTO: LUCA TAGLIALATELA
new foto 19

EMAIL: info@intaxstra.com
Visualizza le sue credenziali su Linkedin.